Visualizza da Capitolo Versetto Capitolo Versetto
[...]   Nel suo abbassamento, gli fu negata giustizia. E chi descriverà la sua generazione, dopo che la sua vita è stata tolta dalla terra?».   [...]

Atti degli apostoli: capitolo 8, versetto 33

Search results

Term: dell • Found: 166
sino al giorno che fu assunto, dopo aver dato per mezzo dello Spirito Santo i suoi ordini agli apostoli che aveva eletti.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 2
A' quali Egli, dopo la sua passione, si diè a veder vivo con prove manifeste della sua risurrezione, apparendo ad essi durante quaranta giorni, e ragionando del regno di Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 3
Quando si trovava con essi, comandò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma d'aspettarvi la promessa dal Padre; - della quale (disse) m'avete udito parlare.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 4
ma voi riceverete forza di Spirito Santo, quando verrà su di voi; e mi sarete testimoni in Gerusalemme, e in tutta la Giudea e la Samaria, e fino alle estremità della terra».
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 8
Allora essi tornarono a Gerusalemme dal monte che si chiama dell'Uliveto, il quale è vicino a Gerusalemme e ne dista il cammino di un sabato.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 12
Entrati che furono in città, salirono nella stanza superiore della casa ove solevano ritrovarsi. C'erano Pietro e Giovanni, Giacomo e Andrea, Filippo e Tommaso, Bartolomeo e Matteo, Giacomo d'Alfeo, Simone Zelota, e Giuda di Giacomo.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 13
E in que' giorni, levatosi Pietro in mezzo a' fratelli (il numero delle persone adunate era di circa centoventi), disse:
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 15
Egli era de' nostri, egli aveva ricevuto la sorte dello stesso nostro ministero.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 17
Egli acquistò sì un campo, ma col salario della sua iniquità; e, impiccatosi, crepò per mezzo e si sparsero tutte le sue viscere.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 18
a cominciare dal battesimo di Giovanni fino al giorno in cui è stato assunto d'in mezzo a noi, uno di questi diventi con noi testimone della risurrezione di lui».
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 22
- E come si fu al giorno della Pentecoste, eran tutti insieme nel medesimo luogo;
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 1
E apparvero, distinte l'una dall'altre, delle lingue che parean di fuoco, e se ne posò una su ciascuno di loro;
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 3
Noi Parti, Medi, Elamiti; della Mesopotamia, della Giudea e della Cappadocia, del Ponto e dell'Asia,
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 9
della Frigia e della Panfilia, dell'Egitto e delle parti della Libia Cirenaica, peregrini Romani,
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 10
sia Giudei che proseliti, Cretesi e Arabi; noi tutti li udiamo parlare ne' nostri linguaggi delle grandezze di Dio!».
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 11
"E avverrà, dice il Signore, ch'io negli ultimi giorni spanderò del mio Spirito su ogni carne, e i vostri figli e le vostre figlie profeteranno, e i vostri giovani avranno delle visioni, e i vostri vecchi avranno de' sogni.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 17
Sì, in que' giorni, su' miei servi e sulle mie serve, spanderò dello Spirito mio, e profeteranno.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 18
Tu mi hai fatto conoscere le vie della vita; tu mi ricolmerai di gioia con la tua presenza".
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 28
Ma egli, essendo profeta e sapendo che Dio gli aveva promesso con giuramento che farebbe sedere uno della sua progenie sul suo trono;
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 30
Esaltato Egli dunque alla destra di Dio, e ricevuta dal Padre la promessa dello Spirito Santo, ha diffuso quel che voi vedete e udite.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 33
E Pietro a loro: «Pentitevi e ciascun di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, a remissione de' vostri peccati; poi riceverete il dono dello spirito Santo.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 38
lodando Iddio ed essendo ben visti da tutto il popolo. Il Signore poi, ogni giorno, aggiungeva al loro numero quelli ch'eran sulla via della salvazione.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 47
- Or Pietro e Giovanni salivano al tempio sull'ora della preghiera, a nona.
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 1
Voi uccideste l'autore della vita; ma Dio l'ha risuscitato da' morti, e noi ne siamo testimoni.
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 15
che il cielo terrà accolto fino a' tempi della restaurazione di tutte le cose, dei quali Dio ha parlato fin dalle più antiche età per bocca de' suoi santi profeti.
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 21
Voi, proprio voi, siete i figli de' profeti e dell'alleanza che Dio fece co' vostri padri, quando disse ad Abramo: - E nella tua progenie saranno benedette tutte le famiglie della terra. -
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 25
L'uomo in cui s'era operato il miracolo della guarigione, aveva più di quarant'anni.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 22
I re della terra si presentarono, e i principi si son radunati insieme contro al Signore e contro al suo Cristo. -
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 26
E gli apostoli con grande efficacia rendevan testimonianza della risurrezione di Gesù Cristo Signor nostro; e grazia abbondante era in tutti loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 33
Or non c'era alcun indigente tra essi, perché tutti quelli che possedevan poderi e case, li vendevano, e portavano il prezzo delle cose vendute,
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 34
Ma un angelo del Signore, di notte, aprì le porte della prigione, e, condottili fuori, disse loro:
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 19
Ed essi, ciò udito, entrarono allo spuntar dell'alba nel tempio, ponendosi a insegnare. Intanto, il sommo sacerdote e quei del suo partito, convocarono il Sinedrio e tutti gli anziani de' figli d'Israele, e mandarono alla prigione per farli condurre.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 21
E noi siam testimoni della verità di queste cose, noi e lo Spirito Santo che Iddio ha dato a coloro che gli ubbidiscono».
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 32
Ma un del consiglio, Gamaliele di nome, fariseo, dottor della legge, onorato da tutto il popolo, levatosi su, ordinò che gli apostoli fossero per un poco messi fuori.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 34
E gli apostoli se n'andarono dalla presenza del Sinedrio, lieti dell'esser fatti degni di patir contumelie per il nome di Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 41
e noi continueremo ad applicarci alla preghiera e al ministero della parola».
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 4
tanto che alcuni della sinagoga detta de' Liberti e di quella de' Cirenei e degli Alessandrini, unitamente a dei Giudei di Cilicia e d'Asia, si levaron su a disputare con lui;
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 9
Allora suscitaron delle persone a dire, averlo udito profferir parole di bestemmia contro Mosé e contro Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 11
Egli disse: «Fratelli e padri, vogliate ascoltarmi. Il Dio della gloria apparve ad Abramo, nostro padre, mentr'era in Mesopotamia, prima che andasse a stabilirsi in Caran,
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 2
Poi ci fu il patto della circoncisione; e così Abramo, avuto Isacco, lo circoncise l'ottavo giorno; Isacco circoncise Giacobbe, e Giacobbe i dodici patriarchi.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 8
La seconda volta Giuseppe fu riconosciuto da' suoi fratelli, e Faraone seppe della famiglia di Giuseppe.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 13
Ma come si avvicinava il tempo della promessa che Dio aveva fatto ad Abramo, il popolo crebbe e si moltiplicò in Egitto;
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 17
Guardate: questo Mosé, che avevan rinnegato dicendo: - Chi ti ha costituito capo e giudice? -, Dio lo mandò come capo e liberatore sotto la guida dell'angelo apparsogli nel roveto.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 35
Fu lui che li trasse fuor dell'Egitto, facendo prodigi e miracoli, nel paese nel Mar Rosso e nel deserto, per quaranta anni.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 36
E in que' giorni fecero un vitello, offersero un sacrificio a codest'idolo, ed esultarono dell'opera che avevan fatta con le loro mani.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 41
Il tabernacolo della testimonianza era co' padri nostri nel deserto, come Dio aveva ordinato parlando a Mosé, che lo facesse nella forma che gli fu data a vedere;
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 44
E disse: «Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figliuol dell'uomo stare alla destra di Dio».
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 56
e, trascinatolo fuori della città, si diedero a lapidarlo. I testimoni deposero le loro vesti a' piedi di un giovane, chiamato Saulo.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 58
- Avvenne allora una gran persecuzione contro la chiesa di Gerusalemme: e tutti, salvo gli apostoli, furon dispersi per le contrade della Giudea e della Samaria.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 1
Allora Simone, vedendo che lo Spirito Santo era dato con la imposizione delle mani degli apostoli, offerse loro del denaro,
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 18
Il passo della Scrittura che leggeva, era questo: «Lo han menato al macello come una pecora; e come un agnello muto dinanzi a colui che lo tosa, così egli non ha aperto la bocca.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 32
E in quell'istante caddero dagli occhi di Saulo come delle scaglie, e ricuperò la vista; e, alzatosi, fu battezzato;
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 18
Così la Chiesa per tutta la Giudea e la Galilea e la Samaria aveva pace, s'edificava e camminava nel timor del Signore, ed era ricolma della consolazione dello Spirito Santo.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 31
E tutti gli abitanti di Lidda e della campagna di Saron lo videro e si convertirono al Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 35
- E in Cesarea v'era un uomo, di nome Cornelio, centurione della coorte detta l'Italica;
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 1
Il giorno seguente, mentre quelli erano in viaggio e s'avvicinavano alla città, Pietro salì sul terrazzo della casa, verso l'ora sesta, per pregare.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 9
e dentro c'era ogni sorta di quadrupedi, rettili della terra e uccelli dell'aria.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 12
Or mentre Pietro stava incerto tra sé sul significato della visione avuta ecco gli uomini mandati da Cornelio, i quali, informatisi della casa di Simone, si presentarono alla porta.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 17
Gli risposero: «Cornelio centurione, uomo giusto e timorato di Dio, bene accetto a tutto il popolo de' Giudei, ha avuto ordine dall'angelo santo di farti chiamare a casa sua, per udire da te delle cose».
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 22
E tutti i fedeli circoncisi, che erano venuti con Pietro, furon pieni di stupore, vedendo il dono dello Spirito Santo concesso anche a' Gentili;
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 45
io, guardandolo attentamente, ci vidi quadrupedi della terra, fiere, rettili e uccelli dell'aria;
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 6
il quale ti dirà delle cose a salvezza tua e di tutta la tua casa. -
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 14
Allora mi ricordai della parola del Signore: - Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati con lo spirito Santo. -
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 16
La notizia del fatto giunse agli orecchi della Chiesa ch'era in Gerusalemme, e mandarono Barnaba sino ad Antiochia.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 22
e un di loro, chiamato Agabo, si levò, e, per virtù dello Spirito, predisse la gran fame che ci sarebbe stata per tutta la terra; e difatti ci fu, sotto Claudio.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 28
- E intorno a quel tempo, il re Erode mise mano a maltrattare alcuni della Chiesa.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 1
Pietro, rientrato in sé, disse: «Or riconosco davvero che il Signore ha mandato il suo angelo, e m'ha liberato dalle mani d'Erode e da tutta l'aspettazione della plebe de' Giudei».
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 11
Dopo la lettura della Legge e dei Profeti, i capi della sinagoga mandarono a dir loro: «Fratelli, se avete qualche parola d'esortazione da rivolgere al popolo, ditela pure».
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 15
Poi, chiesto un re, Dio diè loro, per circa quarant'anni, Saul, figlio di Cis, uomo della tribù di Beniamino,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 21
avendo Giovanni, che andò avanti a lui nella sua venuta, predicato il battesimo della penitenza a tutto il popolo d'Israele;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 24
e, presso a compiere la missione della sua vita, Giovanni diceva: - Chi credete io sia? Non son io quello; ma, ecco, vien dopo di me uno, del quale io non son degno di sciogliere dai piedi i calzari. -
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 25
Fratelli, figliuoli della stirpe di Abramo e quanti tra voi temono Dio, sappiate che la parola di questa salvezza è già venuta.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 26
Infatti, gli abitanti di Gerusalemme e i loro capi, non avendo cognizione di lui né delle voci de' profeti che si leggono ogni sabato, condannandolo, le adempirono;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 27
Or mentre alcuni se n'uscivano, gli apostoli furon pregati di tornar nel sabato seguente a parlare delle medesime cose.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 42
Allora Paolo e Barnaba dissero risolutamente: «Era necessario che a voi per primi si annunciasse la parola di Dio; ma, poiché la respingete e vi fate indegni della vita eterna, ecco noi ci volgiamo ai Gentili;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 46
ed è proprio questo l'ordine che il Signore ci ha dato: - Io ti ho posto per esser luce delle Genti, affinché tu porti la salvezza sino agli estremi confini della terra -».
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 47
Ma i Giudei istigarono donne religiose e ragguardevoli e i maggiori della città, e suscitarono una persecuzione contro Paolo e Barnaba, e li scacciarono dalle loro contrade.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 50
Essi nondimeno si fermaron parecchio tempo, predicando con franchezza, fiduciosi nel Signore, il quale confermava la parola della sua grazia, concedendo che per le loro mani si operassero miracoli e prodigi.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 3
E la moltitudine della città si divise: chi stava per i Giudei, e chi per gli apostoli.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 4
essi saputa la cosa, si rifugiarono nelle città della Licaonia, a Listri, a Derbe e ne' paesi all'intorno, e ivi evangelizzavano.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 6
Di più: il sacerdote di Giove, ch'era all'entrata della città, menò de' tori con delle ghirlande dinanzi alle porte, e voleva col popolo, offrir loro un sacrificio.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 12
Ma giunsero ad Antiochia e da Iconio certi Giudei, che sobillarono le turbe; le quali lapidarono Paolo e lo trascinarono fuori della città, credendo che fosse morto.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 18
Al loro arrivo, adunarono la chiesa, e raccontarono le grandi cose che Dio aveva fatto con essi, e come aveva aperta ai Gentili la porta della fede.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 26
Essendosi acceso un contrasto non piccolo tra Paolo e Barnaba contro costoro, fu deciso che Paolo e Barnaba e alcuni dell'altra parte, salissero a Gerusalemme dagli apostoli e dagli anziani per tal quistione.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 2
Se non che, alcuni della setta de' Farisei convertiti, s'erano levati su a dire che bisognava circonciderli, e imporre d'osservare la legge di Mosé.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 5
Quelli la lessero, e si rallegrarono della gran consolazione.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 31
Poi, avendo lo Spirito Santo fatto divieto d'annunziar la parola di Dio nell'Asia, traversarono la Frigia e il paese della Galazia;
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 6
E una notte Paolo ebbe questa visione: un uomo della Macedonia gli apparve, supplicandolo e dicendo: «Passa in Macedonia, e soccorrici».
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 9
e di lì a Filippi, che è la città principale di quella parte della Macedonia, ed è colonia; e vi passammo alquanti giorni.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 12
Venuto il sabato, andammo fuor di porta, presso al fiume, dove pareva che fosse il luogo della preghiera; e, postici a sedere, ci mettemmo a parlare alle donne là adunate.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 13
Una di loro, per nome Lidia, della città di Tiatira, che vendeva la porpora ed era timorata di Dio, stava ad ascoltarci; e il Signore le aprì il cuore per ricevere le cose dette da Paolo.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 14
E si mise a seguir Paolo e noi, gridando: «Questi uomini son servi di Dio Altissimo, e vi annunziano la via della salvezza!».
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 17
Ricevuto un tal ordine, egli li mise nel fondo della prigione con i piedi tra i ceppi.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 24
Il carceriere, destatosi in sussulto e vedute le porte della prigione aperte, sfoderata la spada, stava per uccidersi pensando che i carcerati fossero in fuga.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 27
In quella stessa ora della notte, egli li prese con sé, lavò le loro piaghe, e si fece immediatamente battezzare con tutti i suoi.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 33
Poi, menatili su in casa sua, apparecchiò loro la mensa, tra il giubilo della sua famiglia, per aver creduto in Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 34
e Paolo, secondo che era sua usanza, entrò da loro, e per tre sabati ragionò con loro delle Scritture,
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 2
Ma, non avendoli trovati, trascinarono Giasone e alcuni de' fratelli dinanzi a' capi della città, gridando: «Costoro mettono sottosopra il mondo, e sono venuti anche qua;
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 6
Ed eccitarono il popolo e i magistrati della città, che udirono tali cose;
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 8
Per certo, tu ci rechi agli orecchi delle cose strane; vorremmo dunque sapere di che si tratta».
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 20
Il Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che vi si trova, Signore com'è del cielo e della terra, non abita in templi fatti dalla mano dell'uomo;
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 24
Egli fece che l'umana progenie, nata da un solo, si spandesse su tutta la faccia della terra; e ha determinato il tempo e i confini della loro dimora,
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 26
e siccome era dello stesso mestiere, andò a stare e a lavorare con loro: facevano il mestiere di fabbricanti di tende.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 3
Or Crispo, il capo della sinagoga, credette nel Signore con tutta la sua famiglia, e molti de' Corinti, udendo credevano, ed eran battezzati.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 8
Essendo poi Gallione proconsole dell'Acaia, i Giudei tutti d'accordo insorsero contro Paolo, e lo menarono al tribunale,
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 12
Tutti allora presero Sostene, capo della sinagoga, e lo percossero dinanzi al tribunale; e Gallione non se ne curava affatto.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 17
Dove ebbe a fermarsi un qualche tempo; e si rimise in viaggio andando di luogo in luogo per il paese della Galazia e della Frigia, confermando tutti i discepoli.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 23
Ma siccome alcuni si ostinavano a non credere, e sparlavano della dottrina del Signore dinanzi alla moltitudine, egli, separatosi da loro, riunì a parte i discepoli, e tenne ogni giorno adunanza d'istruzione nella scuola d'un certo Tiranno.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 9
Durante il qual tempo, vi fu un tumulto non piccolo a causa della via del Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 23
Egli li raccolse tutti, uniti con gli altri dello stesso mestiere e disse loro: «Amici, voi sapete che di questa nostra arte noi viviamo;
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 25
Onde non solo c'è pericolo che la nostra industria cada in discredito, ma che anche il tempio di Diana, la gran dea, non conti più nulla, e sia spogliata della sua maestà colei che tutta l'Asia e tutto il mondo adorano».
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 27
Allora il segretario, riuscendo ad acquietare la folla, disse: «Uomini Efesini, chi è fra gli uomini che non sappia come la città di Efeso è adoratrice della grande Diana, prole di Giove?
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 35
Questi uomini, che avete menato qui, non sono sacrileghi né bestemmiatori della vostra dea.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 37
Che se Demetrio e quelli della sua industria hanno da dire contro qualcuno, ci sono le sedute forensi e i proconsoli; discutano tra di loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 38
dove si fermò tre mesi. Pensava d'imbarcarsi per la Siria quando udì che i Giudei gli avean tese delle insidie; allora decise di tornare per la Macedonia.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 3
E nel primo giorno della settimana, essendoci radunati per spezzare il pane, Paolo, dovendo partire il giorno di poi, s'intrattenne co' discepoli e prolungò il discorso fino a mezzanotte.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 7
poiché Paolo aveva stabilito di passar oltre Efeso, a evitare d'esser trattenuto in Asia: gli premeva, se fosse possibile, di trovarsi a Gerusalemme per il giorno della Pentecoste.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 16
E da Mileto mandò a chiamare gli anziani della chiesa d'Efeso.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 17
Ma io per nessuna di queste cose temo; né tengo più preziosa di me la mia vita; purchè termini il mio corso e compia il ministero ricevuto dal Signore Gesù, che è di render testimonianza al Vangelo della grazia di Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 24
E ora vi raccomando a Dio e alla virtù della grazia di Lui, ch'è potente a edificare e a darvi l'eredità tra' santi suoi.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 32
Vi rimanemmo sette giorni, avendo là trovati dei discepoli; i quali in virtù dello Spirito dicevano a Paolo di non salire a Gerusalemme.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 4
Ma noi, come si fu al termine di que' giorni ci rimettemmo in viaggio accompagnati da tutti loro, con le mogli e i figliuoli sin fuori della città: e, postici in ginocchio sul lido, pregammo,
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 5
Ed essi, uditele, glorificavano Dio. Poi dissero: «Fratello, tu vedi quante migliaia di Giudei si son convertiti alla fede; ma tutti sono zelanti della legge.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 20
prendili con te, e purìficati con essi, pagando per loro perché si radano il capo: così tutti sapranno che son false le cose udite intorno a te, bensì che anche tu cammini nell'osservanza della legge.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 24
Allora Paolo prese con sé quegli uomini, e il giorno seguente, dopo essersi purificato con loro, entrò nel tempio per annunziare il compimento de' giorni della purificazione, fino a che si offrisse l'oblazione per ciascun di loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 26
Si era quasi alla fine de' sette giorni, e i Giudei dell'Asia, visto lui nel tempio, si diedero ad aizzare tutto il popolo, e gli misero le mani addosso, gridando:
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 27
Mentre cercavano d'ucciderlo, giunse al tribuno della coorte la notizia che tutta Gerusalemme era sossopra.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 31
Ma, arrivato che fu alla scalinata, bisognò che fosse portato dai soldati, tanta era la violenza della folla,
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 35
E continuò: «Io sono un Giudeo nato a Tarso di Cilicia, ma allevato in questa città, istruito ai piedi di Gamaliele nell'esatta osservanza della legge de' nostri padri, zelante della legge come siete voi tutti, oggi;
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 3
della qual cosa mi son testimoni il sommo sacerdote e gli anziani, dai quali ebbi lettere pei fratelli di Damasco; e io mi ci recavo per menare in catene a Gerusalemme quelli di là, perché fossero puniti.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 5
Allora egli disse: - Il Dio dei nostri padri t'ha preordinato a conoscere la sua volontà, a vedere il Giusto e a udire la voce della bocca di lui;
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 14
giacchè tu gli sarai, presso tutti gli uomini, testimone delle cose che hai vedute e udite.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 15
Ma un figliuolo della sorella di Paolo, risaputo di questa insidia, andò alla fortezza, entrò, e riferì la cosa a Paolo.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 16
E chiamati due centurioni, disse loro: «Che sian pronti per la terza ora della notte duecento soldati, settanta cavalieri e dugento lancieri, per andar fino a Cesarea;
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 23
e fate preparare delle cavalcature per porvi Paolo sopra e condurlo salvo al governatore Felice».
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 24
Ma trovai ch'è accusato di questioni della loro legge, senza che ci sia colpa alcuna degna di morte o di catene.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 29
Noi abbiamo quest'uomo pestifero, suscitatore di sedizioni fra tutti i Giudei del mondo intero, e capo sedizioso della setta dei Nazareni;
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 5
ordinando a' suoi accusatori di venire da te: e tu, interrogandolo, potrai da lui essere informato di tutte le cose delle quali noi lo accusiamo».
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 8
e non possono provarti le cose delle quali ora mi accusano.
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 13
Quei tali Giudei dell'Asia, che pur dovevano comparire davanti a te ed accusarmi, se avessero qualche cosa contro di me,
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 19
Qualche giorno dopo, venne Felice con Drusilla sua moglie, che era giudea, e, mandato a chiamar Paolo, lo volle sentir parlare della fede in Cristo Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 24
Il giorno appresso, Agrippa e Berenice vennero in gran pompa, e, entrati nella sala d'udienza coi tribuni e co' notabili della città, Paolo, per ordine di Festo, fu menato innanzi.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 23
specialmente perché tu hai conoscenza de' riti e delle quistioni che s'agitano tra i Giudei; perciò ti prego d'ascoltarmi con pazienza.
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 3
conoscono da gran tempo, se pur vogliono renderne testimonianza, ch'io son vissuto a principio da Fariseo, secondo la più rigida setta della nostra religione.
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 5
della quale le nostre dodici tribù, servendo a Dio giorno e notte, aspettano il compimento. Per questa speranza, o re, sono accusato da' Giudei!
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 7
Ma lèvati e sta' in piedi; poiché ti sono apparso per questo, per costituirti ministro e testimone delle cose che hai vedute, e di quelle per le quali ti apparirò,
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 16
- Quando dunque fu determinato di far vela per l'Italia, Paolo e cert'altri prigionieri furon consegnati a un centurione, di nome Giulio, della coorte Augusta.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 1
E, saliti sopra una nave di Adramitto che doveva costeggiare i porti dell'Asia, salpammo, avendo con noi Aristarco, macedone di Tessalonica.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 2
dicendo: «Uomini, io vedo che la navigazione riuscirà di danno e perdita grande, non solo del carico e della nave, ma anche delle nostre vite».
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 10
Ma il centurione credeva più al pilota e al padron della nave che non alle cose dette da Paolo.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 11
Così, correndo sotto un'isola chiamata Cauda, riuscimmo con gran difficoltà ad assicurarci della scialuppa.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 16
e il terzo giorno, con le lor proprie mani buttarono a mare gli attrezzi della nave.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 19
gli altri poi li portarono parte su tavole, e parte su rottami della nave. E così avvenne che tutti si salvarono a terra.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 44
In que' dintorni aveva i suoi poderi il principale dell'isola, di nome Publio, il quale ci accolse e ci ospitò tre giorni amorevolmente.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 7
Visto questo, anche tutti quelli che avevano delle infermità nell'isola, vennero e furono guariti.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 9
Tutti ci fecero grandi onori; e quando si fu sul partire, ci fornirono delle cose necessarie.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 10
Aber Got sprach also zu yhm, deyn same wyrt ein frembdling seyn ynn eynem frembden land, vnnd sie werden yhn dienstbar machen, vnd vbel handelln, vierhundert vnd dreyssig iar,
Apostelgeschichte, Kapitel 7, Vers 6
Vnnd am andern tage erscheyn er yhn, da sie sich hadderten, vnnd handellt mit yhn, das sie frid hetten vnnd sprach, lieben menner, yhr seyt bruder, warumb thut eyner dem andern vnrecht?
Apostelgeschichte, Kapitel 7, Vers 26
Philippus aber ward funden zu Asdod, vnnd wandellt vmb her vnd prediget allen stetten das Euangelion, bis das er kam gen Cesarien.
Apostelgeschichte, Kapitel 8, Vers 40
Barnabas aber nam yhn zu sich, vnnd furet yhn zu den Aposteln, vnd ertzelet yhn, wie er auff der strassen den herrn gesehen, vnd er mit yhm geredt, vnd wie er zu Damasken freydig gehandellt hette an dem namen Jhesu,
Apostelgeschichte, Kapitel 9, Vers 27
vnd er war bey yhn, vnd ging aus vnd eyn zu Jerusalem, vnd handellt freydig an dem namen des herrn Jhesu,
Apostelgeschichte, Kapitel 9, Vers 28
Er aber wincket yhn mit der hand zu schweygen, vnd ertzelet yhn wie yhn der herr hatte aus dem gefencknis gefurt, vnd sprach, verkundiget dis Jacobo vnnd den brudern, vnnd gieng hynaus vnd wandellt an eynen andern ortt.
Apostelgeschichte, Kapitel 12, Vers 17
der ynn vergangen zeytten hat lassen alle heyden wandelln yhre eygen wege,
Apostelgeschichte, Kapitel 14, Vers 16
Es geschach aber, da Apollo zu Corinthen war, das Paulus durchwandellt die obern lender, vnnd kam gen Epheso, vnnd fand ettlich iunger,
Apostelgeschichte, Kapitel 19, Vers 1
Da das außgericht war, satzt yhm Paulus fur ym geyst, durch Macedoniam vnd Achaian reyßen vnd gen Jerusalem wandelln, vnnd sprach, Nach dem, wenn ich dasselbs gewesen byn, mus ich auch Rom sehen,
Apostelgeschichte, Kapitel 19, Vers 21
sie sind aber bericht worden widder dich, das du eyn abtrennen lerist von Mose, alle Juden, die vnter den heyden sind, vnd sagist, sie sollen yhre kinder nicht beschneytten, auch nicht nach gewonheyt wandelln,
Apostelgeschichte, Kapitel 21, Vers 21