Visualizza da Capitolo Versetto Capitolo Versetto
[...]   Ma egli, essendo profeta e sapendo che Dio gli aveva promesso con giuramento che farebbe sedere uno della sua progenie sul suo trono;   [...]

Atti degli apostoli: capitolo 2, versetto 30

Search results

Term: loro • Found: 160
Quando si trovava con essi, comandò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma d'aspettarvi la promessa dal Padre; - della quale (disse) m'avete udito parlare.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 4
E, detto questo, mentr'essi guardavano, si levò in alto, e una nuvola lo nascose agli occhi loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 9
La cosa è risaputa da tutti in Gerusalemme, per modo che quel campo fu chiamato nella loro lingua "Aceldama", cioè "Campo di sangue".
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 19
E apparvero, distinte l'una dall'altre, delle lingue che parean di fuoco, e se ne posò una su ciascuno di loro;
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 3
e tutti furon ripieni di Spirito Santo, e cominciarono a parlare in varie lingue, secondo che lo Spirito dava loro d'esprimersi.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 4
E Pietro a loro: «Pentitevi e ciascun di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, a remissione de' vostri peccati; poi riceverete il dono dello spirito Santo.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 38
Ma tutti coloro che credevano erano insieme e avevano ogni lor cosa in comune.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 44
Essi vendevano le loro proprietà e i loro beni, e ne distribuivano il ricavato fra tutti, secondo il bisogno di ciascuno.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 45
E tutti i giorni, di un sol volere, erano assidui al tempio; e nelle loro case spezzavano il pane, e facevano i loro pasti insieme con allegrezza e semplicità di cuore,
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 46
lodando Iddio ed essendo ben visti da tutto il popolo. Il Signore poi, ogni giorno, aggiungeva al loro numero quelli ch'eran sulla via della salvazione.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 47
Costui, vedendo Pietro e Giovanni che stavano per entrare, chiese loro la limosina.
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 3
Mentre colui teneva ancora stretti Pietro e Giovanni, tutto il popolo accorse verso di loro al portico detto di Salomone.
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 11
e misero loro le mani addosso, e li gettarono in prigione per il dì appresso; perché era già sera.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 3
Ma molti di coloro che avevano udito il discorso di Pietro, credettero; e il numero degli uomini aumentò a circa cinquemila.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 4
Allora Pietro, ripieno di Spirito Santo, rispose loro: «Capi del popolo e anziani, vogliate ascoltare.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 8
Ma, vedendo ritto con loro l'uomo guarito, non potevano contraddire.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 14
Perciò, fattili uscir dal Sinedrio, cominciarono a consultarsi tra loro,
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 15
dicendo: «Che faremo di questi uomini? Che un evidente miracolo sia avvenuto per opera loro, è noto a tutti gli abitanti di Gerusalemme, e noi non lo possiamo negare;
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 16
ma, perché la cosa non si diffonda anche più nel popolo, imponiamo loro con minacce di non parlare più in quel nome a persona alcuna».
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 17
E, dopo averli richiamati, intimaron loro di assolutamente non parlare e non insegnare nel nome di Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 18
Ma Pietro e Giovanni risposero loro: «Giudicate voi stessi se sia giusto, dinanzi a Dio, l'ubbidire a voi anzi che a Dio!
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 19
E adesso, Signore, tieni presente le loro minacce, e concedi a' tuoi servi d'annunziar la tua parola con tutta franchezza,
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 29
E gli apostoli con grande efficacia rendevan testimonianza della risurrezione di Gesù Cristo Signor nostro; e grazia abbondante era in tutti loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 4, Versetto 33
E Pietro a lei: «perché, dunque, vi siete accordati a tentar lo Spirito del Signore? Ecco stanno sulla porta i piedi di coloro che han sepolto tuo marito, e porteranno via anche te!».
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 9
Degli altri, poi, nessuno ardiva unirsi a loro; ma il popolo li magnificava.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 13
tanto che portavan fuori nelle piazze gl'infermi su lettucci e strapunti, affinché, quando Pietro passava, almeno l'ombra sua ne coprisse qualcuno, e fossero liberati dalle loro infermità.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 15
Ma un angelo del Signore, di notte, aprì le porte della prigione, e, condottili fuori, disse loro:
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 19
E noi siam testimoni della verità di queste cose, noi e lo Spirito Santo che Iddio ha dato a coloro che gli ubbidiscono».
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 32
E adesso vi dico: - Non vi occupate di questi uomini, e lasciateli andare; perché se il fatto loro è opera di uomo, cadrà da sé.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 38
- Or in que' giorni, crescendo sempre più il numero de' discepoli, s'ebbe a udir lamenti degli Ellenisti contro gli Ebrei, perché le loro vedove erano trascurate nell'assistenza quotidiana.
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 1
E li presentarono agli apostoli; i quali, pregando, imposero loro le mani.
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 6
Costui, usando astuzie contro la nostra stirpe, trattò duramente i nostri padri, sino a comandar loro d'esporre i neonati perché non vivessero.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 19
Il giorno seguente, comparve tra loro, mentre alcuni litigavano, e li esortò alla pace, dicendo: - O uomini, voi siete fratelli, perché vi maltrattate l'un l'altro? -
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 26
Sì, l'ho veduta l'afflizione del mio popolo che è in Egitto; ho udito i loro gemiti, e son disceso per liberarli. Or dunque, vieni; io manderò te in Egitto. -
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 34
Eppure i padri nostri rifiutarono di ubbidirgli, anzi lo rinnegarono, e, rimpiangendo in cuor loro l'Egitto,
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 39
E in que' giorni fecero un vitello, offersero un sacrificio a codest'idolo, ed esultarono dell'opera che avevan fatta con le loro mani.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 41
Ma Dio si rivolse da loro, e li abbandonò al culto degli idoli, come sta scritto nel libro de' profeti: "Casa d'Israele, eran forse vittime e sacrifici, che m'offrivate, durante i quarant'anni nel deserto,
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 42
e poi che l'ebbero ricevuto, i padri nostri, guidati da Giosuè, lo introdussero qui, dopo la sottomissione de' popoli che Dio scacciò d'innanzi a loro sino a' giorni di David,
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 45
All'udir queste cose, fremevan di rabbia nei loro cuori, e digrignavano i denti contro di lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 54
e, trascinatolo fuori della città, si diedero a lapidarlo. I testimoni deposero le loro vesti a' piedi di un giovane, chiamato Saulo.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 58
Poi, caduto ginocchioni, gridò a gran voce: «Signore, non imputar loro questo peccato». E, detto questo, si addormentò nel Signore. E Saulo consentì alla morte di lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 60
perché non ancora era disceso in alcun di loro, essendo stati solamente battezzati nel nome del Signore Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 16
Imposero quindi sopra di loro le mani, e ricevettero lo Spirito Santo.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 17
Allora Simone, vedendo che lo Spirito Santo era dato con la imposizione delle mani degli apostoli, offerse loro del denaro,
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 18
Quelli allora, resa la loro testimonianza e annunziata la parola del Signore, tornarono a Gerusalemme, evangelizzando molti paesi de' Samaritani.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 25
Allora Barnaba lo prese con sé, lo menò dagli apostoli, e raccontò loro come lungo la via avesse visto il Signore, come il Signore gli avesse parlato, e come in Damasco egli avesse liberamente predicato nel nome di
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 27
E andava e veniva con loro in Gerusalemme, e predicava coraggiosamente nel nome del Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 28
e, raccontata loro ogni cosa, li mandò a Joppe.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 8
Allora, fattili entrare, li ospitò; e la mattina, levatosi, partì con loro, accompagnato da alcuni dei fratelli che erano in Joppe.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 23
disse loro: «Voi sapete che non si conviene a un Giudeo l'unirsi o accostarsi a uno straniero; ma Dio m'ha insegnato a non chiamar profano o impuro alcun uomo.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 28
E comandò fossero battezzati nel nome del Signore Gesù Cristo. Essi poi lo pregarono di restar qualche giorno con loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 10, Versetto 48
dicendo: «Come mai sei entrato in casa d'uomini incirconcisi, e hai mangiato con loro?».
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 3
E lo Spirito mi disse d'andar con loro senza esitare. Con me vennero anche questi sei fratelli, ed entrammo in casa di quell'uomo.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 12
Or com'io avevo cominciato a parlare, lo Spirito Santo discese su loro, come da principio su noi.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 15
Se dunque Dio ha concesso a loro lo stesso dono che ha concesso a noi ch'abbiam creduto nel Signor Gesù Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio?».
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 17
Ma alcuni di loro, uomini Ciprioti e Cirenei, venuti in Antiochia, cominciarono a parlare anche a' Greci, annunziando loro il Signore Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 20
E la mano del Signore era con loro; e gran numero di gente, avendo creduto, si convertì al Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 21
e un di loro, chiamato Agabo, si levò, e, per virtù dello Spirito, predisse la gran fame che ci sarebbe stata per tutta la terra; e difatti ci fu, sotto Claudio.
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 28
Or com'ebbero passata la prima e la seconda guardia, giunsero alle porte di ferro che mette in città. La porta s'aprì da sé davanti a loro; uscirono, si inoltrarono per una strada, e, a un tratto, l'angelo si partì da lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 10
Ma egli, fatto cenno con la mano che tacessero, raccontò loro in qual modo il Signore l'avesse liberato. Poi disse: «Fate sapere queste cose a Giacomo e a' fratelli».Poi uscì, e se n'andò altrove.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 17
Egli era irritato contro que' di Tiro e di Sidone; i quali di comune consenso si presentarono a lui, e, guadagnatosi Blasto ciambellano del re, chiesero un accomodamento, perché il loro paese traeva i viveri da quello di lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 20
E Barnaba e Saulo, compiuta la loro missione, tornarono da Gerusalemme ad Antiochia in compagnia di Giovanni, soprannominato Marco.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 25
E mentre attendevano al servizio del Signore e digiunavano, lo Spirito Santo disse loro: «Segregatemi Saulo e Barnaba per l'opera alla quale gli ho destinati».
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 2
Allora, dopo aver digiunato e pregato, imposero loro le mani, e li accomiatarono.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 3
Ma Elima - il mago - (così s'interpreta il nome di lui), s'opponeva loro, cercando di stornare il proconsole dalla fede.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 8
Or Paolo e i suoi compagni, imbarcatisi a Pafo, arrivarono a Perge di Panfilia; ma, Giovanni, separatosi da loro, ritornò a Gerusalemme.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 13
Dopo la lettura della Legge e dei Profeti, i capi della sinagoga mandarono a dir loro: «Fratelli, se avete qualche parola d'esortazione da rivolgere al popolo, ditela pure».
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 15
Distrusse poi sette nazioni nella terra di Canaan, la dette loro a sorte,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 19
Poi, chiesto un re, Dio diè loro, per circa quarant'anni, Saul, figlio di Cis, uomo della tribù di Beniamino,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 21
e, tolto lui, suscitò loro per re David, al quale rese questa testimonianza: - Io ho trovato David figlio di Jesse, uomo secondo il cuor mio, che farà tutti i miei voleri. -
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 22
Infatti, gli abitanti di Gerusalemme e i loro capi, non avendo cognizione di lui né delle voci de' profeti che si leggono ogni sabato, condannandolo, le adempirono;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 27
Ma Dio lo risuscitò da morte il terzo giorno; e fu visto per molti giorni da coloro,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 30
Ma i Giudei istigarono donne religiose e ragguardevoli e i maggiori della città, e suscitarono una persecuzione contro Paolo e Barnaba, e li scacciarono dalle loro contrade.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 50
Ed essi, scossa contro quelli la polvere de' loro piedi, vennero a Iconio;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 51
Essi nondimeno si fermaron parecchio tempo, predicando con franchezza, fiduciosi nel Signore, il quale confermava la parola della sua grazia, concedendo che per le loro mani si operassero miracoli e prodigi.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 3
Ma, fattosi un tumulto di Gentili e di Giudei co' loro capi, a fin di oltraggiarli, e lapidarli,
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 5
Di più: il sacerdote di Giove, ch'era all'entrata della città, menò de' tori con delle ghirlande dinanzi alle porte, e voleva col popolo, offrir loro un sacrificio.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 12
Egli, nel tempo passato, lasciò per le loro vie tutte le nazioni;
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 15
Anche parlando così, a mala pena potettero ritrarre la folla dall'offrir loro un sacrificio.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 17
confortando le anime di tutti, ed esortando tutti a star fermi nella fede, e dicendo loro che al regno di Dio s'arriva attraverso molte tribolazioni.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 21
Al loro arrivo, adunarono la chiesa, e raccontarono le grandi cose che Dio aveva fatto con essi, e come aveva aperta ai Gentili la porta della fede.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 26
Arrivati a Gerusalemme, furono accolti dalla chiesa, dagli apostoli e dagli anziani e riferirono le grandi cose che Dio aveva fatto con loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 4
E dopo ch'ebbero discusso a lungo, Pietro, alzatosi, disse loro: «Uomini fratelli, voi già sapete che Dio, fin da' primi giorni, tra noi dispose che i Gentili udissero la parola del Vangelo per mia bocca e credessero.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 7
Dio dunque, che conosce i cuori, si dichiarò per essi, dando loro lo Spirito Santo, come l'ha dato a noi.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 8
né tra noi e loro ha fatto alcuna differenza, avendo purificato i loro cuori mediante la fede.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 9
Tutta la moltitudine tacque; e si diedero ad ascoltar Barnaba e Paolo, che narravano quanti miracoli e prodigi Dio avesse fatti per mezzo loro tra' Gentili.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 12
Quindi il giudizio mio è che non si dia molestia a coloro che dal gentilesimo si convertono a Dio;
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 19
ma si prescriva loro d'astenersi da' cibi immolati agl'idoli, dalla fornicazione, dagli animali morti soffocati e dal sangue.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 20
Allora parve bene agli apostoli e agli anziani con tutta la Chiesa, di scegliere alcuni uomini tra loro, e mandarli ad Antiochia con Paolo e Barnaba: furono Giuda, soprannominato Barsaba, e Sila, uomini de' primi tra' fratelli;
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 22
e consegnaron loro questa lettera: «Gli apostoli e gli anziani fratelli, ai fratelli di tra' Gentili che sono in Antiochia, Siria e Cilicia, salute.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 23
Siccome abbiamo inteso che alcuni de' nostri, a cui non avevamo dato alcun incarico, partendo vi han turbato co' loro discorsi, sconvolgendo gli animi vostri;
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 24
persone che hanno esposto la loro vita per il nome del Signor nostro Gesù Cristo.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 26
e, arrivati nella Misia, si proponevano d'andare in Bitinia; ma lo Spiritodi Gesù non lo permise loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 7
Una di loro, per nome Lidia, della città di Tiatira, che vendeva la porpora ed era timorata di Dio, stava ad ascoltarci; e il Signore le aprì il cuore per ricevere le cose dette da Paolo.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 14
Ma i padroni di lei, vedendo che la speranza del loro guadagno era svanita, presero Paolo e Sila, e, conducendoli nel foro da' magistrati,
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 19
Allora la plebe fu tutta contro di loro; e i giudici, fatte stracciar loro le vesti, comandarono che fossero battuti con verghe.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 22
In quella stessa ora della notte, egli li prese con sé, lavò le loro piaghe, e si fece immediatamente battezzare con tutti i suoi.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 33
Poi, menatili su in casa sua, apparecchiò loro la mensa, tra il giubilo della sua famiglia, per aver creduto in Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 34
Ma Paolo disse loro: «Battuti in pubblico e senza processo, noi che siamo Romani, ci hanno messi in prigione; e ora ci mandan via di nascosto? Ah, no! Vengano
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 37
e vennero, dissero loro buone parole, e, menandoli fuori li pregarono di lasciar la città.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 39
e Paolo, secondo che era sua usanza, entrò da loro, e per tre sabati ragionò con loro delle Scritture,
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 2
E alcuni di loro credettero, e s'unirono a Paolo e Sila; come pur fecero un gran numero di proseliti e di Gentili e non poche donne nobili.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 4
E molti di loro, come non piccol numero di donne Gentili ragguardevoli e d'uomini, credettero.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 12
Egli fece che l'umana progenie, nata da un solo, si spandesse su tutta la faccia della terra; e ha determinato il tempo e i confini della loro dimora,
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 26
Così Paolo uscì di mezzo a loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 33
Alcuni però s'unirono a lui, e credettero; tra questi, Dionigi l'Areopagita, una donna, per nome Damaride, e altri con loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 34
E avendo trovato un certo giudeo, di nome Aquila, oriundo del Ponto, venuto di fresco dall'Italia insieme con Priscilla sua moglie (perché Claudio aveva ordinato che tutti i giudei se n'andasssero da Roma), s'accostò a loro;
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 2
e siccome era dello stesso mestiere, andò a stare e a lavorare con loro: facevano il mestiere di fabbricanti di tende.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 3
Siccome però questi gli facevan contrasto e bestemmiavano, egli, scotendosi le vesti, disse loro: «Il sangue vostro ricada sul vostro capo; io non ne ho colpa; d'ora in poi me n'andrò a' Gentili».
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 6
ma, nel congedarsi da loro, promise: «Un'altra volta, se piace a Dio, io tornerò a voi». Fece vela da Efeso,
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 21
Con grande franchezza egli cominciò a parlare nella sinagoga; e Aquila e Priscilla, dopo averlo udito, lo presero con loro e gli esposero con maggior precisione la dottrina del Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 26
domandò loro: «Nel divenire credenti, riceveste voi lo Spirito Santo?». Gli risposero: «Non abbiamo neppur sentito dire che ci sia lo Spirito Santo».
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 2
e, dopo che Paolo ebbe loro imposte le mani, lo Spirito Santo scese su di loro, e parlavano in altre lingue e profetavano.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 6
Ma siccome alcuni si ostinavano a non credere, e sparlavano della dottrina del Signore dinanzi alla moltitudine, egli, separatosi da loro, riunì a parte i discepoli, e tenne ogni giorno adunanza d'istruzione nella scuola d'un certo Tiranno.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 9
al punto che prendevano asciugatoi e grembiuli, stati sul corpo di lui, e si mettevano su malati, i quali eran guariti dalle loro infermità e liberati dagli spiriti maligni.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 12
E l'uomo in cui era lo spirito pessimo, s'avventò su loro, li sopraffece ambedue e li malmenò con tal violenza da farli fuggire di quella casa ignudi e feriti.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 16
Molti di quelli che avevan creduto, venivano a confessare e dichiarare i loro atti;
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 18
Egli li raccolse tutti, uniti con gli altri dello stesso mestiere e disse loro: «Amici, voi sapete che di questa nostra arte noi viviamo;
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 25
Che se Demetrio e quelli della sua industria hanno da dire contro qualcuno, ci sono le sedute forensi e i proconsoli; discutano tra di loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 38
- Cessato che fu il tumulto, Paolo fece chiamare i discepoli, e, dopo averli esortati, disse loro addio e si partì per andare in Macedonia.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 1
anzi, voi medesimi siete testimoni che queste mani han provveduto ai bisogni miei e di coloro ch'eran meco;
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 34
E com'ebbe dette queste cose, si pose in ginocchio, e pregò con tutti loro;
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 36
addolorati sopra tutto per quella parola ch'egli aveva detta loro, che non vedrebbero più la sua faccia. E lo accompagnarono fino alla nave.
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 38
- Or dopo che ci fummo distaccati da loro, facemmo vela, e, per diritto corso, giungemmo a Coo, il giorno seguente a Rodi, e di lì a Pàtara;
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 1
Ma noi, come si fu al termine di que' giorni ci rimettemmo in viaggio accompagnati da tutti loro, con le mogli e i figliuoli sin fuori della città: e, postici in ginocchio sul lido, pregammo,
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 5
e ci salutammo scambievolmente; poi, noi salimmo sulla nave, e quelli se ne tornarono alle case loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 6
E noi, terminando la navigazione, da Tiro arrivammo a Tolemaide; e, salutati i fratelli stemmo un giorno con loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 7
Paolo, dopo averli salutati, raccontò loro a una a una le cose che Dio aveva fatte per suo ministero tra' Gentili.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 19
prendili con te, e purìficati con essi, pagando per loro perché si radano il capo: così tutti sapranno che son false le cose udite intorno a te, bensì che anche tu cammini nell'osservanza della legge.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 24
Allora Paolo prese con sé quegli uomini, e il giorno seguente, dopo essersi purificato con loro, entrò nel tempio per annunziare il compimento de' giorni della purificazione, fino a che si offrisse l'oblazione per ciascun di loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 26
D'un subito, egli prese soldati e centurioni, e corse verso coloro; i quali, veduto il tribuno e i soldati, smisero di battere Paolo.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 32
E avendo colui acconsentito, Paolo, ritto in piè sulla scalinata, fece segno con la mano al popolo, e, fattosi gran silenzio, parlò loro in lingua ebraica così:
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 40
Quando ebbero udito che parlava loro in lingua ebraica, tanto più fecero silenzio.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 2
E siccome io non ci vedevo per il bagliore di quella luce, giunsi a Damasco guidato a mano da coloro ch'erano meco.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 11
e quando si spandeva il sangue di Stefano, tuo testimone, c'ero anch'io ad approvare, e custodivo le vesti di coloro che l'uccidevano. -
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 20
Onde coloro che stavano per torturarlo si ritrassero subito da lui; e il tribuno stesso ebbe paura a saper ch'egli era cittadino Romano, perché l'aveva fatto legare.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 29
Il giorno di poi, volendo conoscere esattamente di che cosa lo accusassero i Giudei, il tribuno lo fece sciogliere, e comandò si radunassero i capi dei sacerdoti con tutto il Sinedrio; e, menato fuori Paolo, lo fe' comparire davanti a loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 30
Il tumulto cresceva; e il tribuno, temendo che Paolo fosse fatto da loro a pezzi, comandò ai soldati che scendessero a prenderlo in mezzo e condurlo in fortezza.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 10
Ed eran più di quaranta coloro che avevan fatta questa congiura.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 13
ma tu non ti fidare di essi, perché più di quaranta de' loro gli preparano insidie, avendo fatto voto con imprecazioni di non mangiare né bere, sino a che non l'abbiano ucciso: ed ora stanno pronti, aspettando il tuo assenso».
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 21
E chiamati due centurioni, disse loro: «Che sian pronti per la terza ora della notte duecento soldati, settanta cavalieri e dugento lancieri, per andar fino a Cesarea;
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 23
e, volendo conoscere di che l'accusavano lo condussi dinanzi al loro Sinedrio.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 28
Ma trovai ch'è accusato di questioni della loro legge, senza che ci sia colpa alcuna degna di morte o di catene.
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 29
a meno che non mi si voglia far carico di quella parola che m'uscì stando in mezzo a loro: -Io son oggi giudicato da voi sulla risurrezione de' morti-».
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 21
Rimasto non più di otto o dieci giorni tra loro, ridiscese a Cesarea; e il giorno appresso, sedendo in tribunale, comandò che Paolo fosse condotto.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 6
Risposi loro che non era usanza de' Romani di condannare un uomo, prima che l'accusato si trovi in faccia degli accusatori, e abbia modo di difendersi dall'accusa.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 16
avevan solo contro di lui certe quistioni riguardanti la loro particolare superstizione e un certo Gesù morto, che Paolo affermava esser vivente.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 19
Spesso, per tutte le sinagoghe, a forza di castighi li costrinsi a bestemmiare; e, sempre più infuriando contro di loro, li perseguitai fin nelle città straniere.
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 11
ad aprir loro gli occhi, che si convertano dalle tenebre alla luce e dalla potestà di Satana a Dio, e ottengano, per la fede in me, la remissione de' peccati e l'eredità tra i santi.-
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 18
Allora il re, il governatore, Berenice, con tutto il loro seguito, si alzarono;
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 30
e, ritiratisi in disparte, dicevano tra loro: «Quest'uomo non ha fatto nulla che meriti morte o prigione».
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 31
Soffiando poi l'australe, credettero d'esser al loro proposito, quindi, tolte le ancore, costeggiavano Creta più da vicino.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 13
E quando i barbari videro la bestia pendergli dalla mano, dicevan tra loro: «Di certo, egli è un omicida quest'uomo, perché, sebbene scampato dal mare, la giustizia divina non lo lascia vivere».
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 4
Coloro intanto s'aspettavano ch'egli dovesse gonfiarsi e cader morto a un tratto; ma, dopo che ebbero aspettato a lungo e visto che nessun male gliene veniva, mutarono parere, sino al punto di dire che era un Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 6
Colà, avendo trovato de' fratelli, essi ci pregarono di rimanere preso di loro sette giorni; quindi movemmo per Roma.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 14
Tre giorni dopo, Paolo convocò i principali Giudei; e, quando furon venuti, disse loro: «Fratelli, io, senza aver fatto nulla né contro il popolo né contro le consuetudini de' padri, fui preso a Gerusalemme, e dato in man de' Romani.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 17
E non trovandosi d'accordo fra loro, se ne partivano, mentre Paolo diceva questa sola parola: «Lo Spirito Santo bene parlò per mezzo del profeta Isaia ai nostri padri, dicendo:
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 25
perché il cuore di questo popolo s'è fatto insensibile; son divenuti duri d'orecchi e han chiuso gli occhi, onde non succeda che gli occhi loro vedano, che gli orecchi loro odano, che il cuor loro intenda, che si convertano, e che io li risani". -
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 27
E detto questo, i Giudei partirono da lui, avendo gran quistioni tra loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 29
El carcelero pidió luz, entró de un salto y tembloroso se arrojó a los pies de Pablo y Silas,
Hechos de los Apóstoles, Capítulo 16, Verso 29