Visualizza da Capitolo Versetto Capitolo Versetto
[...]   E veniva pertanto un cert'uomo, storpio dalla nascita, che posavano ogni giorno alla porta del tempio detta la Bella, per chieder limosina a quelli ch'entravano nel tempio.   [...]

Atti degli apostoli: capitolo 3, versetto 2

Search results

Term: nell • Found: 95
Egli rispose: «Non sta a voi di sapere i tempi e i momenti; il Padre li ha serbati nella sua potestà:
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 7
e dire: «Uomini di Galilea, che cosa state riguardando in cielo? Questo Gesù, che è stato assunto in cielo di mezzo a voi, verrà nella medesima maniera che lo avete visto andare al cielo».
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 11
Entrati che furono in città, salirono nella stanza superiore della casa ove solevano ritrovarsi. C'erano Pietro e Giovanni, Giacomo e Andrea, Filippo e Tommaso, Bartolomeo e Matteo, Giacomo d'Alfeo, Simone Zelota, e Giuda di Giacomo.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 13
Tutti questi perseveravano concordi nella preghiera, assieme con le donne, e con Maria, madre di Gesù, e coi fratelli di lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 14
«Fratelli; bisognava s'adempisse quel che lo Spirito Santo aveva predetto nella Scrittura per bocca di David, intorno a Giuda, il guidatore di quelli che presero Gesù.
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 16
La cosa è risaputa da tutti in Gerusalemme, per modo che quel campo fu chiamato nella loro lingua "Aceldama", cioè "Campo di sangue".
Atti degli apostoli, Capitolo 1, Versetto 19
quest'uomo che, conformemente al determinato consiglio e alla prescienza di Dio, vi fu dato nelle mani, voi l'avete confitto per man d'iniqui;
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 23
con tal previsione, annunziò la risurrezione di Cristo, dicendo ch'egli non sarebbe stato lasciato nella morte, e che il suo corpo non avrebbe veduto la corruzione.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 31
Ed erano perseveranti nell'insegnamento degli apostoli, nella comunione fraterna, nello spezzare il pane e nelle preghiere.
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 42
E tutti i giorni, di un sol volere, erano assidui al tempio; e nelle loro case spezzavano il pane, e facevano i loro pasti insieme con allegrezza e semplicità di cuore,
Atti degli apostoli, Capitolo 2, Versetto 46
Voi, proprio voi, siete i figli de' profeti e dell'alleanza che Dio fece co' vostri padri, quando disse ad Abramo: - E nella tua progenie saranno benedette tutte le famiglie della terra. -
Atti degli apostoli, Capitolo 3, Versetto 25
tanto che portavan fuori nelle piazze gl'infermi su lettucci e strapunti, affinché, quando Pietro passava, almeno l'ombra sua ne coprisse qualcuno, e fossero liberati dalle loro infermità.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 15
e misero le mani sopra gli apostoli, e li gettarono nella prigione pubblica.
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 18
Ma le guardie, entrate nella prigione, non ve li trovarono; tornarono addietro e riferirono,
Atti degli apostoli, Capitolo 5, Versetto 22
- Or in que' giorni, crescendo sempre più il numero de' discepoli, s'ebbe a udir lamenti degli Ellenisti contro gli Ebrei, perché le loro vedove erano trascurate nell'assistenza quotidiana.
Atti degli apostoli, Capitolo 6, Versetto 1
A tal parola Mosé fuggì, e se n'andò come forestiero nella terra di Madian, dov'ebbe due figliuoli.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 29
In capo a quarant'anni, un angelo gli apparve nel deserto del monte Sion, nella fiamma d'un roveto ardente.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 30
È questi che si trovò nell'assemblea del deserto con l'angelo che gli parlava dal monte Sinai e co' padri nostri, e ricevette parole di vita per darle a noi.
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 38
Il tabernacolo della testimonianza era co' padri nostri nel deserto, come Dio aveva ordinato parlando a Mosé, che lo facesse nella forma che gli fu data a vedere;
Atti degli apostoli, Capitolo 7, Versetto 44
Così il diacono Filippo, disceso nella città di Samaria, cominciò a predicarvi di Cristo.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 5
Ma nella medesima città c'era un uomo chiamato Simone, che già da tempo esercitava la magìa, seducendo la gente, spacciandosi per un grand'uomo.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 9
Il passo della Scrittura che leggeva, era questo: «Lo han menato al macello come una pecora; e come un agnello muto dinanzi a colui che lo tosa, così egli non ha aperto la bocca.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 32
Allora fece fermare il carro; discesero tutti e due nell'acqua, Filippo e l'eunuco, e quello lo battezzò.
Atti degli apostoli, Capitolo 8, Versetto 38
E il Signore a lui: «Lèvati, va' nella strada chiamata Diritta, e cerca, in casa di Giuda, uno di Tarso che ha nome Saulo: ecco, egli già prega,
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 11
E Anania andò, ed entrò in quella casa; e imponendo le mani a Saulo, disse: «Fratello Saulo, il Signore Gesù, che ti è apparso nella via per cui venivi, mi ha mandato, affinché tu vegga e sii ripieno di Spirito Santo».
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 17
E subito si pose a predicar Gesù nelle sinagoghe, esser quello il Figlio di Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 20
C'era poi nella terra di Joppe una cara discepola, chiamata Tabita, che tradotto significa Dorcade. Ella abbondava in buone opere e faceva molte limosine.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 36
E avvenne, proprio in que' giorni, ch'ella ammalò e morì. E, dopo che l'ebbero lavata, la posero nella sala del pian di sopra.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 37
Pietro si levò, e andò con essi; e, come fu giunto, lo menarono nella sala di sopra; e tutte le vedove gli furono attorno, piangendo, mostrandogli le vesti e i mantelli d'ogni genere che Dorcade faceva per esse.
Atti degli apostoli, Capitolo 9, Versetto 39
«Io ero nella città di Joppe, e stavo pregando, allorchè, rapito in estasi, ebbi una visione: vidi un oggetto simile a un gran lenzuolo, che, tenuto per le quattro estremità, scendeva giù dal cielo e veniva fino a me;
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 5
Ma io risposi: - Non sia mai, Signore; nulla di profano o d'immondo è mai entrato nella mia bocca. -
Atti degli apostoli, Capitolo 11, Versetto 8
Pietro dunque era custodito nella prigione. Ma la Chiesa faceva a Dio continua preghiera per lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 5
Or proprio la notte precedente al giorno che Erode aveva stabilito di offrirlo al popolo, Pietro, legato con due catene, dormiva tra due soldati; e le sentinelle alla porta custodivano la prigione.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 6
Quand'ecco, sopraggiunse un angelo del Signore, facendo una gran luce nella cella; egli percosse il fianco di Pietro, e lo svegliò dicendo: «Presto, sta' su!». E le catene gli caddero da' polsi.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 7
Lo stesso Erode, fattolo cercare e non avendolo trovato, volle interrogar le sentinelle, e le condannò al supplizio. Poi, lasciata la Giudea, andò a stare in Cesarea.
Atti degli apostoli, Capitolo 12, Versetto 19
- Nella Chiesa d'Antiochia vi eran dei profeti e de' dottori: Barnaba, Simone chiamato il Nero, Lucio di Cirene, Manaen, fratello di latte di Erode il tetrarca, e Saulo.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 1
E giunti a Salamina, annunziavano la parola di Dio nelle sinagoghe de' Giudei. Avevano anche Giovanni nel ministero.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 5
Essi poi, spingendosi oltre Perge, giunsero ad Antiochia di Pisidia: ed entrati di sabato nella sinagoga, si posero a sedere.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 14
Il Dio del popolo d'Israele scelse i nostri padri e fece grande questo popolo nel tempo che dimorò nella terra d'Egitto, donde lo trasse con la potenza del suo braccio,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 17
Distrusse poi sette nazioni nella terra di Canaan, la dette loro a sorte,
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 19
avendo Giovanni, che andò avanti a lui nella sua venuta, predicato il battesimo della penitenza a tutto il popolo d'Israele;
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 24
E che l'abbia risuscitato da' morti in modo da non ritornare nella corruzione, l'ha dichiarato dicendo: "Io vi manterrò fedelmente le promesse fatte a David".
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 34
Vi sia dunque noto, fratelli, che per lui vi è annunziata la liberazione da' peccati e da tutte quelle cose, dalle quali non avete potuto esser giustificati nella legge di Mosé.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 38
Sciolta che fu poi l'adunanza, molti dei Giudei e de' proseliti pii seguirono Paolo e Barnaba; i quali, con calde parole, li persuasero a perseverare nella grazia di Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 13, Versetto 43
- E anche in Iconio avvenne che essi entrarono insieme nella sinagoga de' Giudei, e parlarono in maniera che una gran moltitudine di Giudei e di Greci credette.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 1
essi saputa la cosa, si rifugiarono nelle città della Licaonia, a Listri, a Derbe e ne' paesi all'intorno, e ivi evangelizzavano.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 6
confortando le anime di tutti, ed esortando tutti a star fermi nella fede, e dicendo loro che al regno di Dio s'arriva attraverso molte tribolazioni.
Atti degli apostoli, Capitolo 14, Versetto 21
Ma noi crediamo, per la grazia del Signore Gesù Cristo, di salvarci nella stessa guisa che quelli».
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 11
poiché Mosé da tempo immemorabile ha chi lo predica in ciascuna città, nelle sinagoghe ove si legge ogni sabato».
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 21
ma Paolo giudicava non dovessero prendersi per compagno uno che s'era partito da essi nella Panfilia, lasciandoli soli a quell'opera.
Atti degli apostoli, Capitolo 15, Versetto 38
E le chiese eran confermate nella fede, e di giorno in giorno crescevan di numero.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 5
Poi, avendo lo Spirito Santo fatto divieto d'annunziar la parola di Dio nell'Asia, traversarono la Frigia e il paese della Galazia;
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 6
e, arrivati nella Misia, si proponevano d'andare in Bitinia; ma lo Spiritodi Gesù non lo permise loro.
Atti degli apostoli, Capitolo 16, Versetto 7
E i fratelli, subito nella notte, fecero partire Paolo e Sila per Berea; dove, appena giunti, andarono alla sinagoga de' Giudei.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 10
Or mentre Paolo li aspettava in Atene, sentivasi dentro nell'anima indignato a veder la città dedita all'idolatria.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 16
Egli discuteva nella sinagoga co' Giudei e co' proseliti, e ogni giorno in piazza con chi vi trovava.
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 17
avendo egli stabilito il giorno, in cui giudicherà il mondo nella equità per mezzo di un uomo da lui prescelto, facendone a tutti fede con risuscitarlo da' morti».
Atti degli apostoli, Capitolo 17, Versetto 31
Ogni sabato poi ragionava nella sinagoga, interponendo il nome del Signore Gesù, e persuadeva Giudei e Greci.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 4
Giunti che furono a Efeso, si separò da' compagni. Egli poi, entrato nella sinagoga, discuteva coi Giudei:
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 19
Or giunse ad Efeso un certo Giudeo chiamato Apollo, oriundo di Alessandria, uomo eloquente e forte nelle Scritture.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 24
Egli era stato istruito nella dottrina del Signore, e, fervente di spirito, parlava e insegnava con diligenza quanto concerneva Gesù, quantunque non avesse conoscenza che del battesimo di Giovanni.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 25
Con grande franchezza egli cominciò a parlare nella sinagoga; e Aquila e Priscilla, dopo averlo udito, lo presero con loro e gli esposero con maggior precisione la dottrina del Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 18, Versetto 26
Poi entrato nella sinagoga, vi predicò liberamente per tre mesi, disputando e persuadendo intorno alle cose del regno di Dio.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 8
Ma siccome alcuni si ostinavano a non credere, e sparlavano della dottrina del Signore dinanzi alla moltitudine, egli, separatosi da loro, riunì a parte i discepoli, e tenne ogni giorno adunanza d'istruzione nella scuola d'un certo Tiranno.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 9
Cosa che continuò a fare per due anni, sì che tutti che abitavano nell'Asia, Giudei e Greci, udirono la parola del Signore.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 10
E, mandati nella Macedonia due de' suoi discepoli, Timoteo ed Erasto, egli si trattenne ancora in Asia per alcun tempo.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 22
Se poi avete altro da regolare, potrà risolversi nell'assemblea legittima.
Atti degli apostoli, Capitolo 19, Versetto 39
Or nella sala dov'erano radunati, c'eran molte lampade accese;
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 8
Di lì fatta vela, il giorno seguente arrivammo all'altezza di Chio, e quello di poi prendemmo terra a Samo, e nell'altro giorno eravamo a Mileto;
Atti degli apostoli, Capitolo 20, Versetto 15
il quale, venuto da noi, prese la cintura di Paolo, se ne legò i piedi e le mani, e disse: «Ecco quel che afferma lo Spirito Santo: - In quel modo legheranno i Giudei a Gerusalemme l'uomo di cui è questa cintura, e lo daranno nelle mani de' Gentili -».
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 11
prendili con te, e purìficati con essi, pagando per loro perché si radano il capo: così tutti sapranno che son false le cose udite intorno a te, bensì che anche tu cammini nell'osservanza della legge.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 24
Nella folla, chi gridava una cosa, chi un'altra; e non riuscendo a capire il netto, comandò che fosse menato in fortezza.
Atti degli apostoli, Capitolo 21, Versetto 34
E continuò: «Io sono un Giudeo nato a Tarso di Cilicia, ma allevato in questa città, istruito ai piedi di Gamaliele nell'esatta osservanza della legge de' nostri padri, zelante della legge come siete voi tutti, oggi;
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 3
E io osservai: - Signore, essi sanno che ero io a metterli in carcere e flagellare nelle sinagoghe quelli che credevano in te;
Atti degli apostoli, Capitolo 22, Versetto 19
Paolo, sapendo che una parte era di Sadducei, e l'altra di Farisei, nel Sinedrio esclamò: «Fratelli, io son Fariseo, figlio di Farisei, e son chiamato in giudizio per la speranza nella risurrezione dei morti!».
Atti degli apostoli, Capitolo 23, Versetto 6
Or, per non trattenerti troppo a lungo, ti prego d'ascoltarci, nella tua equità, brevemente.
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 4
E non m'han veduto, o nel tempio o nelle sinagoghe o in città, discutere con alcuno, né fare adunata di popolo;
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 12
Io però ti confesso, che, seguendo la dottrina che essi chiamano setta, io servo il Dio de' padri, credo tutto ciò che è scritto nella Legge e ne' Profeti,
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 14
Egli sperava nello stesso tempo che Paolo gli avrebbe dato del denaro; perciò lo mandava spesso a chiamare per discorrere con lui.
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 26
Passati due anni, Felice ebbe per successore Porzio Festo; il quale, volendo entrar nelle grazie de' Giudei, lasciò Paolo in prigione.
Atti degli apostoli, Capitolo 24, Versetto 27
- Festo pertanto, essendo giunto nella provincia, dopo tre giorni salì da Cesarea a Gerusalemme.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 1
Ma Festo, volendo entrar nelle grazie de' Giudei, chiese a Paolo: «Vuoi tu salire a Gerusalemme, ed esservi giudicato di queste cose in mia presenza?».
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 9
Dato ch'io sia colpevole e abbia fatto cosa degna di morte, non ricuso di morire; ma se nelle accuse di costoro non c'è nulla di vero, nessuno mi può donare ad essi. Mi appello a Cesare!».
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 11
Il giorno appresso, Agrippa e Berenice vennero in gran pompa, e, entrati nella sala d'udienza coi tribuni e co' notabili della città, Paolo, per ordine di Festo, fu menato innanzi.
Atti degli apostoli, Capitolo 25, Versetto 23
E ora sto sottoposto a giudizio per la speranza che ho nella promessa fatta da Dio a' nostri padri;
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 6
e lo feci in Gerusalemme, dove, avutone il potere da' capi dei sacerdoti, chiusi nelle prigioni molti santi; e quando eran messi a morte, diedi il mio voto.
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 10
Spesso, per tutte le sinagoghe, a forza di castighi li costrinsi a bestemmiare; e, sempre più infuriando contro di loro, li perseguitai fin nelle città straniere.
Atti degli apostoli, Capitolo 26, Versetto 11
Nella nave eravamo duecentosettantasei persone.
Atti degli apostoli, Capitolo 27, Versetto 37
Visto questo, anche tutti quelli che avevano delle infermità nell'isola, vennero e furono guariti.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 9
Dopo tre mesi c'imbarcammo sopra una nave alessandrina, che aveva svernato nell'isola e portava l'insegna dei Càstori.
Atti degli apostoli, Capitolo 28, Versetto 11
Et comment les entendons-nous dans notre propre langue à chacun, dans notre langue maternelle ?
Actes des Apôtres, Chapitre 2, Verse 8
Ils persévéraient dans l’enseignement des apôtres, dans la communion fraternelle, dans la fraction du pain, et dans les prières.
Actes des Apôtres, Chapitre 2, Verse 42
Les païens se réjouissaient en entendant cela, ils glorifiaient la parole du Seigneur, et tous ceux qui étaient destinés à la vie éternelle crurent.
Actes des Apôtres, Chapitre 13, Verse 48
vnd es geschach schnell eyn braussen von hymel, als eynes gewaltigen winds, vnd erfullet das gantze haus, da sie sassen,
Apostelgeschichte, Kapitel 2, Vers 2
Schnell aber ward eyn grosser erdbeden, also, das sich wegeten die grundfeste des gefencknis, vnd ynn dem selben, wurden alle thur auffthan vnnd aller band los,
Apostelgeschichte, Kapitel 16, Vers 26